day : 17/06/2020 1 result

Stefania di Pasquo. In una terra che “forse” non esiste, una chef che lascia il segno

(di Bernardo Pasquali). Quando si lascia l'Abruzzo, arrivando da Pescara, sembra di inoltrarsi in un altro mondo. Si attraversano terre segrete, sconosciute, dove, falesie di pietra, hanno bucato la terra per innalzarsi verso il cielo. Verdi vallate si alternano a foreste fitte di abeti; orridi profondi salgono dal fondo di torrenti vorticosi; pareti di pietra bianca creano giochi di luce ancestrali. Appesi, alle sommità delle valli, piccoli borghi di pietra ammantano dolcemente una realtà ...