Aldi porta 200 tonnellate di spaghetti dall’Italia in Germania con un treno speciale per non bloccare le vendite

Come riporta il quotidiano tedesco Bild, il più diffuso in Germania, per garantire che ci sia abbastanza pasta italiana sugli scaffali nel prossimo futuro, Aldi e DB Schenker stanno ora portando le merci in Germania con un treno speciale dall’Italia.

“Diversi treni speciali hanno già portato più di 60.000 pacchi di Fusilli, più di 75.000 pacchetti di Penne e oltre un quarto di milione di pacchi di spaghetti dall’Italia a Norimberga in una prima consegna”, ha dichiarato il discount retailer in una dichiarazione. In totale, la controllata di logistica ferroviaria Schenker ha consegnato più di 200 tonnellate di pasta in circa 300 pallet. Da Norimberga, i camion consegneranno i pacchi alle filiali della Germania meridionale. Gli alimenti durevoli come le tagliatelle sono molto richiesti nella crisi coronavirus, secondo Aldi. Allo stesso tempo, era diventato più difficile trasportare le merci in Germania.

“Poiché il trasporto verso l’Italia è attualmente in declino, non ci sono camion e treni per tornare” Con l’alternativa ora creata, non si dipende più solo da un spedizioniere e si può reagire in modo flessibile alle strozzature. Un’altra consegna con più di 250 pallet è già in arrivo, secondo l’annuncio.

Sono attualmente in corso colloqui tra Aldi e Schenker affinché questi treni speciali siano regolari in futuro, ha sottolineato un portavoce della società di logistica.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail