In Evidenza 168 results

VeronaMercato, bilancio 2020 in utile: 3,1 milioni di Mol nell’annus horribilis della pandemia

VeronaMercato si prepara – qui il nostro video – alle chance del Piano nazionale di ripresa e resilienza sistemando definitivamente i conti col passato chiudendo (per rinuncia della parte attrice) il contenzioso con alcuni operatori del mercato e preparandosi nei prossimi due anni a portare a termine il mutuo per la realizzazione della nuova piattaforma logistica al Quadrante Europa. Con altri 4 milioni € investiti nel recente passato (riferiti sia agli immobili, con ...

Anche Verona avrà la sua “cité du vin” : alle Gallerie Mercatali nascerà un museo

Anche Verona – qui il video istituzionale di presentazione – avrà la sua “cité du Vin”, un museo che – al pari di quello di Bordeaux e delle grandi strutture spagnole – racconterà la storia del vino e di Enotria, ovvero dell’Italia forgiata da 6mila anni di coltivazione della vite. Il museo del vino (assurdo che Verona arrivi a questo progetto dopo così tanti anni…) muove i primi passi verso una concreta realizzazione a Verona, passando da idea, proposta dal ...

L’e.commerce nel food? vale già 2,7 miliardi€ con una crescita del 70%

Un mercato in forte evoluzione e con prospettive di ulteriore rafforzamento, che nel 2020 si è assestato su un fatturato nel segmento B2C di 30,6 miliardi di euro. L'e-commerce corre anche in Italia, con il segmento Food and Grocery che lo scorso anno ha registrato un boom del 70% negli acquisti, superando a valore i 2,71 miliardi di euro, secondo l'Osservatorio eCommerce B2C del Politecnico di Milano. Sono questi alcuni dei numeri emersi nel webinar organizzato da B/Open – rassegna sul Bio ...

Paola Gregori, la super-manager veronese del vino alla guida di 750 soci

(di Alessandra Piubello) Sorriso aperto, fermezza negli occhi castani, la veronese Paola Gregori dal suo ufficio di direttore generale della seconda cantina sociale trentina per volumi (circa 130.000 quintali d’uva) ci accoglie con modi franchi e diretti. Ha un curriculum davvero notevole. Mentre studiava per laurearsi in Economia e Commercio trascorre un biennio all’École Nationale Supérieure Agronomique a Montpellier (ENSAM). Poi due master, uno in commercio del vino verso l’Est...

Agricoltura di precisione? Si grazie! Michele Librandi, del prestigioso Oleificio calabrese, ci racconta perchè conviene.

(di Bernardo Pasquali). Le Tenute Librandi di Vaccarizzo Albanese, in provincia di Cosenza, rappresentano uno dei vertici italiani della produzione di Olio Extra Vergine di Oliva di qualità. La prestigiosa Guida Flos Olei l’ha premiata come Azienda Olearia dell’Anno. La sua storia, affonda le radici a fine Ottocento ma, la sua visione, è sempre stata un’avanguardia del suo territorio e non solo. Michele Librandi è l’agronomo di questa splendida realtà e, da qualche anno, si sta ...

Nasce la Laurea che rivoluzionerà l’agricoltura italiana. Ce la racconta Filippo Maria Renga del Politecnico di Milano.

(di Bernardo Pasquali). Una bellissima notizia che rende orgogliosi di essere italiani, in momenti in cui forse si sta perdendo un pò di fiducia. Nasce a Cremona, presso il Campus del Politecnico di Milano, il primo Corso di Laurea Magistrale in Agricultural Engeneering. Un traguardo straordinario che porta il nostro paese ad essere uno dei primi al mondo a programmare un percorso di studi simile. Ne parliamo con uno dei fautori, il prof. Filippo Maria Renga, da anni figura emblematica del ...

Symbola, l’agricoltura italiana guida la transizione verde del Paese. Che è leader in Europa

Diciamoci la verità: chi l'avrebbe mai detto di vedere l'Italia in cima ad una classifica "positiva". Ebbene, è così. C'è la "nuova" agricoltura (che poi è in larga parte quella "vecchia" che ci ha portato sin qui in ottima salute) fra le dieci eccellenze che stanno portando a passo di carica l'Italia nella nuova green economy. Lo dice il rapporto "2021, l'Italia in 10 slide" della Fondazione Symbola guidata da Ermete Realacci che ha misurato l'eccellenza tutta Italia nella conversione ...

Ristorazione, a Nordest non si molla: ha il tasso di abbandono più basso d’Europa

La ristorazione veneta e del Nordest regge meglio del resto d’Europa la pandemia: una ricerca di The Fork (è la principale piattaforma per le prenotazioni online di ristoranti) registra infatti nella nostra regione un tasso di abbandono per chiusura dell’attività fra i ristoratori del 7,8%, un terzo in meno della media italiana che è pari al 10.3% sul territorio nazionale che è in linea con quello di altri paesi europei, come la Spagna (10.7%) e la Svizzera (11%). Il Nordest fa meglio ...

Antiaging Italian Food. Il Crowfunding che unisce ristoratori e clienti per far ripartire l’Italia nel piatto.

150.000€ in poco più di 24 ore. Sono queste le cifre della nuova start up innovativa del mangiar sano all’italiana che unisce ristoratori e clienti in un unico progetto: far ripartire l’Italia della ristorazione e puntare dritto sul valore nutrizionale di una dieta strettamente Made in Italy. Chi ha gestito le chiusure COVID ha deliberatamente trafitto, in alcuni casi, irrimediabilmente, il comparto ristorati italiano. Il sedersi a tavola è stato visto come un allentamento della ...

A Cercepiccola (CB) si fa il pane buono. Ne parliamo con Meri Rose del Rosso, la titolare che da alcuni anni si impone al Premio Roma tra i migliori Pani d’Italia.

(di Bernardo Pasquali). Se c’è una cosa su cui il Molise detta legge è la qualità del grano. Anche se, per estensione e quantitativi, è la Puglia ad essere considerata il “granaio d’Italia”, per quanto riguarda le piccole parcelle di grani antichi e la qualità dei terreni e del clima, la terra molisana offre una qualità media sempre molto alta. Il clima è il valore che lo differenzia da tutto il resto d’Italia. Non pensate al sud caldo e umido. Il Molise è una regione ...

Tasting online, così il Covid ha cambiato le abitudini delle cantine italiane (e mondiali)

Vinitaly, Prowein, Vinexpo? Per il secondo anno consecutivo non ci sono più, ma il mondo del vino per questo non ha smesso di funzionare. Anzi, se da un lato è mancato il contatto fisico, dall’altro l’azzeramento dei costi di partecipazione alle fiere in presenza ha imposto alle cantine di tutto il mondo di puntare alla digitalizzazione con risultati economici altrettanto importanti. E’ la fine delle fiere? Magari questo è presto per dirlo, ma il Covid ha cambiato il mondo ed ha ...

Procaseus. L’ingegneria genetica arriva in stalla per fare un latte più buono. Sarà un bene o un male?

(di Bernardo Pasquali). “Si può fare!” avrebbe gridato Gene Wilder, alias Frankestein Junior. Intermizoo ha brevettato un chip che determina l’attitudine genetica di un toro a offrire i geni giusti affinché la madre procrei figlie con una capacità produttiva lattiero casearia di altissima qualità. Migliorare la resa e migliorare l’attitudine tecnologica del latte che diventa formaggio è il fine ultimo di questa “procreazione semi-assistita”. Si tratta di una vera e propria ...

Il carciofo Terom “Zero Residui” capofila della sostenibilità di Terre dell’Etruria

Arrivano sulle tavole degli italiani i carciofi Terom Zero Residui di Terre dell'Etruria, cooperativa agricola che rifornisce i marchi Unicoop, Conad, Pam, Eurospin e Select nella GDO e i mercati generali del centro-nord.Una produzione che assicura l'assenza totale di residui di sintesi nel prodotto. È un carciofo "clean", un perfetto prodotto della Val di Cornia e della passione dei coltivatori della società cooperativa agricola. Il progetto Zero Residui parte da ...

Lo scandalo che “salvò” il vino italiano: domani su RaiPlay, “Ossi di Seppia” racconta la vicenda metanolo

Una brutta faccenda al metanolo che cambia la storia del vino italiano.  Una faccenda che fa 23 vittime. Che provoca cecità e lesioni gravi.  Una faccenda che rivoluziona l’immagine del nostro Paese a causa di bottiglie di Barbera adulterato. Ma da quello scandalo, il vino italiano deciderà in via definitiva di voler crescere, di puntare soltanto all’eccellenza e di voler abbandonare l’ignoranza, il provincialismo e il dilettantismo. Da quello scandalo – e da quelle ...

Coprob-Italia Zuccheri taglia i neonicotinoidi in campagna e chiede tutele per i coltivatori che puntano al bio

Coprob-Italia Zuccheri cancella i neonicotinoidi dalle sue produzioni Nostrano, Nostrano Bio e Semolato 100% Italiano. E mentre altri stati europei riammettono l’utilizzo di questi fitofarmaci, questo  zucchero italiano   non utilizzerà i neonicotinoidi che, seppur importanti per la coltivazione delle barbabietole, rappresentano una forte minaccia alle api e al loro importante ruolo nel mantenimento della biodiversità, come confermato anche da uno studio EFSA del 2018. La ...

Il bicchiere è mezzo pieno, l’export del vino perde il 2,2% appena nell’anno della pandemia

Raggiungono quota 6,29 miliardi di euro le esportazioni di vino italiano nel 2020, un risultato che segna un -2,2% rispetto al 2019, ma un +0,8% rispetto al 2018: è quanto emerge dalle elaborazioni dell’Osservatorio Qualivita Wine su dati Istat, che descrivono il complicato anno del comparto. Il risultato è frutto di andamenti contrapposti fra i vari periodi dell’anno: il 2020 era iniziato infatti in maniera estremamente positiva rispetto ...

Cresce In Italia il dinamismo di Agricoltura 4.0 e le aziende che stanno adottando criteri digitali di innovazione e gestione delle attività. Presentiamo lo studio annuale del Politecnico di Milano e Università di Brescia

(di Bernardo Pasquali). Agricoltura 4.0 è la nuova frontiera che sta avvicinando sempre più le giovani generazioni che conducono le attività di gestione dei terreni e delle produzioni agroalimentari. Lo afferma il rapporto annuale tenuto dal Politecnico di Milano , l’Università di Brescia, il RISE (Research &Innovation for Smart Enterprises e Osservatori.net. Nonostante la crisi e le perturbazioni inevitabilmente riconducibili alla pandemia, il mercato mondiale delle applicazi...

Falsi d’Europa. Se sarà sloveno non sarà vero aceto balsamico!

(di Bernardo Pasquali). Ci risiamo! Ecco che salta fuori un altro paese “amico” che tenta indebitamente di appropriarsi di un nome italiano per rafforzare il mercato stagnante di propri prodotti agroalimentari. Ora tocca alla Slovenia che ha già presentato alla Commissione Europea una norma tecnica nazionale produttiva che va a stravolgere il concetto di “balsamico” nell’aceto, definendolo uno standard di prodotto. In pratica, il Governo Sloveno, ha deciso di varare una norma con la ...

FierAgricola, la 115.ma edizione si terrà a Verona dal 26 al 29 gennaio 2022

Innalzare la produttività agricola, migliorare il valore aggiunto delle filiere, rafforzare l’internazionalizzazione e ridurre l’impatto ambientale attraverso le nuove tecnologie, con un percorso di crescita che passa anche attraverso la formazione. Il futuro dell’agricoltura guarda oltre la sostenibilità e la 115ª edizione di Fieragricola, rassegna internazionale di Veronafiere in programma dal 26 al 29 gennaio 2022, conferma la trasversalità espositiva e l’innovazione come filo ...

Roncadin, il lockdown migliora i conti: la voglia di pizza cresce del 16,6%

Si è chiuso con il segno più il 2020 di Roncadin, azienda di Meduno (PN) specializzata nella produzione di pizze surgelate per i mercati italiani ed esteri. Il fatturato di Roncadin ha infatti raggiunto quota 140 milioni di euro, +16,6% rispetto al 2019, con circa 100 milioni di pezzi prodotti (18 milioni in più rispetto all’anno precedente). «Un risultato determinato dal forte aumento dei pasti consumati a casa per via dell’emergenza Covid e del conseguente ...