Dalla Germania arriva un allarme micotossine sulla pasta integrale Buitoni e Aldi Sud. Neanche Barilla e Rapunzel Bio si salvano del tutto.

(di Bernardo Pasquali). Okos Test è uno dei più rilevanti network tedeschi che eseguono test comparativi di prodotti alimentari e non solo. Test che partono dalla rilevazione organolettica, sapore, esame cinestetico dei prodotti e, soprattutto, esame della salubrità del prodotto. In questo caso Oko – Test si è soffermato su un prodotto che sta avendo un aumento costante delle vendite sul mercato tedesco: la pasta integrale. I risultati sono stati alquanto sconfortanti, anche sulla pasta BIO.

Sappiamo che la pasta integrale, rispetto a quella convenzionale, possiede un contenuto di minerali circa quattro volte più alto e complesso. Ciò è dato dalla quantità maggiore di fibra che viene lasciata nel chicco e che ritroviamo nell’impasto finale.

Oko – Test ha esaminato 20 marchi e in più della metà sono stati riscontrate quantità più o meno rilevanti, alcuni in tracce, di tossine contaminanti derivanti da pesticidi. In cinque casi anche in modo pesante. Le tossine sono le T2 e Ht2. Si tratta di sostanze che hanno anche una capacità termostabile e quindi resistono abbastanza bene al trattamento termico e alla cottura.

Cosa sono le tossine T2 e le HT2?

Le micotossine T-2 e HT-2 appartengono al gruppo dei tricoteceni e sono prodotte dai funghi del genere Fusarium. Si trovano spesso nei prodotti agricoli come l’avena, il mais, l’orzo e il frumento. L’incidenza e le concentrazioni riscontrate mostrano un’elevata variabilità regionale. A causa della loro elevata citotossicità e alla loro azione immunosoppressiva le tossine T-2 e HT-2 sono una minaccia per la salute umana e animale. I valori consentiti per la pasta sono di 25 microgrammi per chilogrammo, secondo la Raccomandazione europea del 27 marzo 2013. A causa del forte effetto citotossico, cancerogeno ed immunosoppressivo, l’ EFSA ha definito un valore TDI combinato (assunzione giornaliera tollerabile) per la tossina T-2 e HT-2 di 100 ng / kg di peso corporeo.

Le muffe che causano tale contaminazione sono molto frequenti e, nella maggior parte dei casi, è quasi impossibile la loro assenza completa nelle farine. Oggi la coltivazioni di grani sempre più a nord diminuisce in maniera determinante questa micotossina in quanto anche le muffe fanno più fatica a moltiplicarsi.

Queste tossine non solo danneggiano direttamente le cellule del corpo, ma ne compromettono lo sviluppo dei componenti vitali. Conseguentemente si può avere una riduzione del peso corporeo, una suscettibilità alle infezioni e disturbi della riproduzione.

Buitoni la peggiore, male anche Aldi Sud e alcuni prodotti BIO non ne escono positivamente.

Dall’esame si dimostra come Buitoni, oltre a contenere un quantitativo di T2 e HT2 ha presentato un contenuto (comunque al di sotto dei limiti di legge) di cipermetrina e pirimifosmetile che rappresentano due pericolosi pesticidi usati in campagna classificati come particolarmente discutibili. Buitoni integrale è stata pertanto posta all’ultimo posto con Bio-Zentrale…notare la parola Bio… La quantità di T2 e HT2 nelle paste Integrali Buitoni, Newlat, Alnatura, AldiSud e BioZentrale superano (se se ne mangiano 125g), la dose giornaliera tollerabile.

Barilla riesce a superare il test con la definizione “soddisfacente” in quanto, se se ne mangiassero 125 g, comunque si raggiungerebbe la metà della dose giornaliera consigliabile. Quindi non è comunque da sottovalutare se si fa un uso sistematico e ravvicinato del prodotto.

Ciò che emerge dalla ricerca è che anche il Bio non ne è esente come, ad esempio, gli spaghetti integrali a marchio Rila,Denree, Rapunzel e Rete.

Questi gli spaghetti presi a campione:

  1. Spaghetti integrali Newlat
  2. Alnatura spaghetti integrali n. 3
  3. Spaghetti Integrali Barilla N.5
  4. Spaghetti integrali biologici Netto Marken-Discount
  5. Spaghetti integrali biologici Weiling
  6. Spaghetti di Farro Bio Rinatura Rila
  7. Spaghetti biologici – Aldi Sud
  8. Spaghetti integrali Bio-Zentrale
  9. Buitoni Integrale Spaghettini
  10. Spaghetti integrali biologici combino – Lidl
  11. Spaghetti integrali Dennree
  12. Spaghetti integrali bio Edeka
  13. Spaghetti integrali K-organic
  14. Spaghetti Integrali al Farro Naturata, Demeter
  15. Pasta maker spaghetti integrali di farro, Demeter
  16. Spaghetti Integrali Rapunzel
  17. Rewe spaghetti integrali biologici
  18. Spaghetti integrali Riesa
  19. Spaghetti integrali Tegut
  20. Spaghettini Integrali Bio Zabler Paradiso
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail